Ecco alcune valutazioni e motivi per cui oggi è importante, se non fondamentale, per un’azienda avere un sito Responsive

Crescita delle visite da mobile

Recenti dati di Audiweb (Fonte: Audiweb @ Iab Seminar Mobile & Advertising. 1 luglio 2014) mostrano che in Italia il

numero di fruitori di internet attraverso mobile ha superato quelli attraverso computer; nello specifico, ogni giorno, 19,8 milioni di persone navigano in internet sia via computer che viamobile, 12,5 milioni solo da computer mentre ben 14,5 milioni solo da smartphone e tablet. Diventa quindi indispensabile avere un sito internet che sia facilmente utilizzabile da questo tipo di dispositivi.

Miglior esperienza da parte dell’utente

L’obiettivo di Google è offrire agli utenti i risultati più pertinenti e un’eccellente esperienza.” (Fonte: Google). Viene da sè quindi che, con l’aumento costante degli accessi ad internet via smartphone e tablet, Google dia sempre più attenzione all’esperienza di navigazione attraverso questi strumenti. Un sito responsive è avvantaggiato rispetto agli altri proprio grazie alle sue caratteristiche entrinseche che lo rendono auto-adattabile a seconda del dispositivo utilizzato.

Opportunità di business

Come indicato da Google, il 61% degli utenti che visitano un sito non ottimizzato per dispositivi mobili lo abbandonano subito (Fonte: Google) andando probabilmente verso i siti della concorrenza. Non avere quindi un sito responsive rischia di farci perdere più della metà di potenziali clienti.
Da quando Grafì Comunicazione si è dotata di un sito internet responsive, le visite da dispositivi mobili sono aumentate considerevolmente; vediamo alcuni dati statistici relativi alle visite da smartphone e tablet (confronto delle visite fra il periodo 08/04/14-07/07/14 con versione mobile del sito e lo stesso periodo dell’anno precedente quando il sito non aveva una versione responsive):

  • +598% di visite;
  • -2% di frequenza di rimbalzo (visite nelle quali gli utenti escono dal sito dopo aver visualizzato una sola pagina);
  • +20% di pagine visualizzate per ogni visita;
  • +41% del tempo medio trascorso nel sito da parte dei visitatori.

Lo consiglia Google

Google stesso consiglia di utilizzare i siti responsive piuttosto che un sito ad hoc per gli utenti mobile: “Responsive Design. Consente di pubblicare lo stesso codice HTML per un URL e utilizza le query supporti CSS per determinare in che modo il contenuto viene visualizzato sul lato client. Questo elimina i possibili problemi di rilevamento dello user-agent e fa sì che gli utenti non vengano reindirizzati. Questa è la configurazione consigliata da Google” (Fonte: Google).

Ottimizzato anche per i dispositivi futuri

La peculiarità dei siti internet responsive è quella di adattarsi alla larghezza della finestra del browser e non al tipo di dispositivo utilizzato ed è questo uno dei principali vantaggi rispetto ai siti mobile. Chi per primo ha realizzato un sito ottimizzato per i cellulari non poteva di certo sapere che da li a poco si sarebbero diffusi su larga scala i tablet, un altro tipo di dispositivo per il quale non sarebbe stato ottimale né il sito standard né quello in versione mobile. Il vantaggio dei siti responsive sta proprio in questo, e cioè che non dipendono dal tipo di dispositivo (attuale o non ancora inventato) ma dipendono dalla larghezza della finestra e si adatteranno quindi a qualsiasi dispositivo non ancora diffuso (es. smartwatch o Google Glass).

Un solo dominio

Un altro vantaggio dei siti responsive rispetto ai siti mobile è che non necessitano di un nuovo dominio; questo comporta numerosi vantaggi come una maggior efficacia SEO, una più semplice gestione delle statistiche e di altri strumenti per l’ottimizzazione del sito, ed una più semplice comunicazione da parte dell’azienda.

Puoi richiederci un preventivo e una valutazione gratuita.