Crediamo che spesso ci sia un modo per rendere semplici cose che apparentemente sembrano difficili, questo vale anche per il mondo del web, soprattutto quando si parla di studiare e adottare un corretto approccio con la rete in termini di marketing.

Spesso di fronte a questo argomento, le aziende sembrano essere disinteressate o disinformate, il più delle volte questo stato è dovuto al fatto di trovarsi di fronte ad una quantità di informazioni tali da destabilizzare anche il più convinto degli imprenditori nel voler adottare strumenti giusti e strategie corrette.

In pratica un risultato dettato più dalla paura che dalla volontà. Ecco, non lasciatevi vincere dalla paura.
Le cose possono essere anche semplici.

Per tale motivo abbiamo deciso di affrontare da oggi in avanti ogni martedì, alcuni temi legati alla comunicazione delle aziende e al loro approccio nel web, dedicato in particolare modo a tutti quegli imprenditori o professionisti piccoli o grandi, che vogliano capire come adottare strategie di web marketing, semplificando al massimo alcuni concetti e strumenti in modo da affrontare il web in modo semplice, affrontando esigenze quotidiane per far si che il web sia uno strumento di traino per la vostra azienda e non il contrario.

I punti fondamentali che affronteremo, con alcune parentesi obbligatorie, sono sostanzialmente:

1) Organizzare un progetto in modo corretto
2) Quali strumenti usare
2) Come gestirli per ottenere dei risultati

Sopra, che accompagna questa introduzione, abbiamo inserito un’immagine che vi fa capire in modo semplice il primo passaggio per creare un progetto sensato ma semplice perla vostra attività.

Il primo aspetto del punto 1 è: Pensare alla vostra attività/azienda, cioè come è organizzata o come vorreste lo fosse. (Fare comunicazione vuol dire anche imparare a dare un aspetto positivo della vostra azienda, celando, se ci sono, i difetti o i punti deboli.
L’idea che date della vostra azienda deve essere positiva, quindi il vostro sito lo deve essere altrettanto.

Il vostro web site potrà essere organizzato quindi riproducendo come uno specchio gli uffici e i comparti così come sono già al vostro interno o come vorreste fossero in futuro adottando di conseguenza uno schema progettuale che nel tempo potrete anche seguire nella realtà, come fosse un vero e proprio progetto di organizzazione aziendale.

L’obiettivo è fare in modo che nel tempo ogni ufficio e comparto della vostra azienda abbia un compito all’interno del sito, occupandosi personalmente della gestione e aggiornamento della parte che gli compete. In questo modo il lavoro sarà più fluido e facilmente controllabile, ogni ufficio si occuperà anche sul sito delle mansioni per cui è preposto nella realtà.

Questo è reso possibile oggi attraverso uno strumento ormai entrato come termine nel quotidiano: CMS – Content Management System
Ma che cosa è un CMS: su Wikipedia trovate una definizione e alcune informazioni abbastanza esaustive.

Qui trovate il link alla pagina> Cominciate da qui… alla prossima puntata, vedremo come utilizzarlo, quali sono i migliori e come organizzare un blog e perché.